Codice Fiscale

Che cos'è

Breve descrizione

Il codice fiscale è una sequenza di caratteri alfanumerici attribuito ad ogni cittadino e rappresenta lo strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche. L'unico valido è quello rilasciato dall'Agenzia delle Entrate. 
Per le persone fisiche viene determinato sulla base dei dati anagrafici.
Per le persone giuridiche (società, enti, ecc.) corrisponde in genere al numero di partita Iva.

Il codice fiscale viene attribuito tramite richiesta telematica all'Agenzia delle Entrate nei seguenti casi:
- per i neonati da parte del Comune (al momento dell’iscrizione nell’Anagrafe dei residenti) 
- per i cittadini italiani residenti all’estero da parte dei Consolati 
- per gli stranieri dagli Sportelli Unici per l’Immigrazione (SUI) e dalle questure. 

I cittadini ancora sprovvisti del codice fiscale possono presentarsi all'Ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate con un documento di riconoscimento; per gli stranieri, occorre passaporto o permesso di soggiorno. 

La tessera sanitaria contiene il codice fiscale e ha sostituito a tutti gli effetti il vecchio tesserino plastificato di codice fiscale (vedi link utili).

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

Per richiedere il codice fiscale non ancora attribuito, bisogna presentarsi all' Ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate con un documento di riconoscimento (vedi documenti da presentare) e compilare il modulo predisposto.

DUPLICATO PER FURTO, SMARRIMENTO, DISTRUZIONE DEL TESSERINO
Se il tesserino di codice fiscale o la tessera sanitaria vengono smarriti o rubati oppure sono deteriorati e illeggibili, è possibile chiederne un duplicato. Il duplicato della tessera sanitaria può essere richiesto alla propria Asl o a un ufficio dell'Agenzia delle Entrate. Se il duplicato non dovesse arrivare, è opportuno rivolgersi a un ufficio dell'Agenzia delle Entrate per verificare l'esattezza dell'indirizzo.

VARIAZIONE DATI
Nel caso si cambi nome o cognome, si può richiedere la variazione del codice fiscale recandosi in un qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate col documento di identità aggiornato ed una copia dell’atto con il quale è stata resa definitiva e/o ufficiale tale modifica. 

DATI ERRATI
Chi ha ricevuto il codice fiscale emesso sulla base di dati anagrafici errati, può utilizzarlo ma deve chiedere l’aggiornamento del codice e la sostituzione del certificato e del tesserino plastificato e/o tessera sanitaria.

Documenti da presentare

1) Se non è possibile andare personalmente:
- modello di richiesta firmato dall'interessato con la fotocopia di un documento di identità;
- delega scritta; 
- fotocopia di un documento di identità di chi deposita la richiesta.

2) per neonati: 
- documento d'identità del genitore; 
- certificato di nascita o relativa autocertificazione del genitore.

3) per minorenni: 
- documento d'identità del genitore;
- documento d'identità del minore o autocertificazione firmata dal genitore.

4) cittadini appartenente agli Stati della Comunità Europea:
documento di riconoscimento valido

5) cittadini extracomunitari: 
permesso di soggiorno valido e passaporto 
OPPURE
attestazione di identità consolare con foto (rilasciata dal consolato di appartenenza) e passaporto.

6) associazioni senza fini di lucro: 
- copia dell'atto costitutivo; 
- copia dello statuto;
- firma del legale rappresentante su modulo preposto (a disposizione negli uffici delle Agenzie delle Entrate e sul sito Internet) o, nel caso di delega, copia del documento d'identità del legale rappresentante. 

7) Spa, Srl, Enti non dichiaranti IVA: 
- certificato di rogito notarile oppure copia dell'atto costitutivo e dello statuto;
- firma del legale rappresentante su modulo preposto (a disposizione negli uffici delle Agenzie delle Entrate e sul sito internet) o, nel caso di delega, copia del documento d'identità del legale rappresentante. 

8) in caso di successione (se si presenta una denuncia di successione ed il codice fiscale del defunto non risulta in Anagrafe Tributaria):
- certificato di morte (o autocertificazione).

Note

Segnalazioni e precisazioni

Se non si è in possesso del vecchio tesserino plastificato (verde) o della nuova Tessera Sanitaria (celeste), è sempre bene accertarsi che il codice fiscale che si sta usando sia quello rilasciato dall’Agenzia delle Entrate.

Dove andare

Agenzia delle Entrate - Ufficio territoriale
 
IndirizzoVIA NAZ. CAPO LA PIAZZA 90 - 84036 SALA CONSILINA
Centralino0975/526411
Fax0975/526440
Orario di apertura al pubblicoda lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 12.45; da lunedì a giovedì dalle 14 alle 15.15; venerdì anche dalle 14 alle 15

CONDIVIDI: